L’osteopata: chi è e cosa fa

da | Ultimo aggiornamento 25/01/2024 | Lavoro | 0 commenti

osteopata con paziente

Sei alla ricerca di informazioni sul medico osteopata perché vorresti rivolgerti a questa figura professionale o perché ti piacerebbe diventarlo? Qualunque sia il motivo, in questa guida completa scoprirai tutto ciò che c’è da sapere sull’osteopata e troverai le risposte a tutti i dubbi più frequenti. Il medico osteopata cosa fa? L’osteopata come cura? Come diventare osteopata?

Continua a leggere per sapere questo e tanto altro sull’osteopata.

Chi è l’osteopata?

Scopriamo insieme chi è esattamente l’osteopata.

L’osteopata è un medico?

Attualmente, in Italia, l’osteopata non è un medico. L’osteopata rappresenta una professione con una normativa propria. Naturalmente niente impedisce ad un medico di diventare osteopata.

Nonostante l’osteopatia abbia origini nei primi decenni del XX secolo, la sua inclusione nei servizi sanitari pubblici di molti paesi europei è avvenuta solo negli ultimi 30 anni.

In Italia, la professione di osteopata è stata ufficialmente riconosciuta come parte del settore sanitario attraverso la legge n. 3 dell’11 gennaio 2018. Tuttavia, al momento mancano i decreti attuativi necessari per una regolamentazione completa.

L’osteopata un professionista sanitario che si occupa del trattamento di numerose patologie e disturbi a carico del sistema muscolo-scheletrico, nervoso e viscerale. Come? Fondamentalmente attraverso delle tecniche manuali è in grado di individuare e correggere le zone di disfunzione del corpo, favorendo in questo modo un naturale processo di autoguarigione.

Attorno a questa figura professionale, però, vi è non poca confusione, in particolare in merito alla qualifica di questo professionista. Per fare chiarezza è necessario rispondere alla domanda “l’osteopata è un medico?”. Ebbene, l’osteopata non è un medico, né un fisioterapista o almeno non necessariamente e non fino a qualche tempo fa, di recente infatti la disciplina è al centro di una serie di modifiche strutturali che vedremo nel dettaglio più avanti.

L’osteopatia è una disciplina che utilizza come principale strumento di cura le mani, con le quali il professionista percepisce le alterazioni dei tessuti e di conseguenza provvede alla cura sempre per mezzo di una manualità. L’osteopata non diagnostica in senso stretto, ma si assicura che le strutture si muovano in maniera corretta. Questo inoltre non può prescrivere farmaci, né intervenire chirurgicamente, può però stabilire in autonomia il trattamento che ritiene più idoneo per ciascun paziente.

In buona sostanza la figura dell’osteopata si differenzia da quella del fisioterapista, sebbene spesso confuse, sia sotto un profilo formativo, poiché seguono iter differenti e sia come approccio.

Se da una parte il fisioterapista concentra i propri trattamenti quasi esclusivamente sulle zone interessate dal dolore al fine di ripristinare l’area che presenta la sintomatologia, l’osteopata invece  considera il corpo nella sua totalità e, come anticipato, stimola i processi di autoguarigione e autoregolazione già presenti nel nostro corpo.

Inoltre, il fisioterapista si avvale anche dell’utilizzo di alcuni macchinari durante i suoi trattamenti mentre l’osteopata si serve esclusivamente della sua manualità.

Continua a leggere per sapere questo e tanto altro sull’osteopata.

osteopata

Cosa cura l’osteopata

Per comprendere a fondo questa figura è necessario altresì soffermarsi su altri quesiti ed uno dei più diffusi è indubbiamente la seguente. Cosa cura l’osteopata? Vediamolo insieme.

A livello generale abbiamo già anticipato che questa figura professionale si occupa fondamentalmente della cura di dolori a livello di articolazioni, muscoli e colonna vertebrale. Nello specifico, all’osteopata ci si rivolge di frequente in caso di:

  • Artrite
  • Dolori alla parte bassa del corpo: piede, caviglia, anca e ginocchio
  • Mal di schiena, dolore al collo e sciatica
  • Dolori alla mano, alla spalla e al gomito
  • Mal di testa
  • Gomito del tennista
  • Problemi posturali dovuti a gravidanza
  • Affaticamento nello svolgimento di alcune mansioni
  • Problemi digestivi
  • Nevralgia

L’esame obiettivo per valutare lo stato di salute del paziente e per mettere a punto un trattamento efficace. L’osteopata durante l’esame si avvale solo dell’utilizzo delle mani e palpando il paziente individua il punto dolente, oltre ad analizzare nel complesso postura e mobilità. Dopo di ciò, il professionista provvederà a stimare un numero di sessioni necessarie, variabile ovviamente a seconda della risposta di ciascuna persona.

Oltre ad un intervento di tipo manuale, l’osteopata può anche consigliare dei cambiamenti nella vita quotidiana al fine di migliorare lo stato generale di salute.

Come diventare osteopata

 

Ultimo punto della nostra analisi è quello concernente l’iter da seguire per diventare un osteopata, ma prima di vedere la questione ne dettaglio è doveroso fare un’importante premessa.

Attualmente sono in corso degli aggiornamenti importanti riguardanti il processo di formazione e l’inquadramento della figura dell’osteopata. Da ormai diversi anni le associazioni di settore rivendicano il riconoscimento di uno status giuridico ben inquadrato della propria professione ed anche il legislatore ha ritenuto opportuno intervenire in merito.

Fondamentale è la Legge n. 3/2018, una disposizione programmatica con la quale l’osteopatia viene ricondotta alle altre professioni sanitarie e pertanto esercitabile se si è in possesso di laurea. Tuttavia si tratta appunto di una disposizione programmatica e non immediatamente precettiva, dunque sino al momento in cui non verranno istituiti i corsi di laurea triennale in osteopatia ed istituiti i relativi albi professionali, per esercitare la professione di osteopata non è richiesta la laurea.

Cosa fare, dunque, per diventare osteopata?

Le strade attualmente percorribili sono due, attraverso la frequentazione di un corso a tempo pieno oppure di un corso per fisioterapisti o laureati in Medicina e  Chirurgia (leggi qui per scoprire tutti gli sbocchi professionali dei laureati in medicina).

Nel primo caso il corso è rivolto a tutti coloro che sono in possesso del diploma ed ha un durata di 5 anni mentre quello rivolto a medici e fisioterapisti può avere una durata variabile da 5 a 6 anni. Questi percorsi di studio combinano una parte più teorica, dove ci si concentra sullo studio di scienze mediche come anatomia, patologia, fisiologia, biomeccanica, biochimica, biofisica, embriologia, istologia, neurologia e altre, unitamente ad una parte pratica dove apprendere le tecniche osteopatiche.

Il corso a tempo pieno per diventare osteopata

 Una delle scuole più note è l’Istituto Superiore di Osteopatia. Offre un Corso a Tempo Pieno della durata di cinque anni, rappresentando un percorso formativo di altissimo livello per coloro che ambiscono a diventare osteopati professionisti. Con una struttura organizzativa basata sugli standard europei riconosciuti, questo ciclo unico di 3+2 anni di studio garantisce un carico di lavoro completo di 300 crediti formativi universitari (CFU/ECTS), integrando un fondamentale tirocinio clinico pratico.

Accreditamento Internazionale

Il Corso a Tempo Pieno è accreditato dalla prestigiosa Buckinghamshire New University – BNU (Regno Unito) e funge da partner college sottoposto a un costante monitoraggio per assicurare elevati standard educativi.

Insegnamento in Italiano

Tutte le lezioni e gli esami, compresi quelli finali per il conseguimento dei titoli, si svolgono in italiano presso la sede dell’Istituto Superiore di Osteopatia, garantendo un’apprendimento approfondito nel contesto nazionale.

Titoli Rilasciati

Il Corso a Tempo Pieno offre l’opportunità di conseguire prestigiosi titoli:

  • Bachelor of Science (Honours) in Osteopathic Principles: Rilasciato dalla BNU al completamento del terzo anno di studio.
  • Diploma in Osteopatia, DO: Abilita l’iscrizione al Registro degli Osteopati d’Italia, ROI, al termine del quinto anno di studio.
  • Master of Science in Osteopathy: Conferito dalla BNU al completamento del quinto anno di studio.

Riconoscimento dell’Osteopatia in Italia

L’Osteopatia è ufficialmente riconosciuta in Italia dalla legge 3/2018, nota anche come legge Lorenzin. Il Consiglio dei Ministri, il 24/6/2021, ha approvato il recepimento dell’accordo che istituisce questa disciplina, attualmente in fase di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. In corso di definizione sono anche l’ordinamento didattico dell’istruzione universitaria e i percorsi formativi integrativi per coloro che detengono titoli extrauniversitari.

Il Corso a Tempo Pieno dell’Istituto Superiore di Osteopatia emerge come un percorso formativo completo e all’avanguardia, offrendo agli aspiranti osteopati un’opportunità unica di eccellenza educativa.

Dicono di noi

Dicono di noi

Kristiana Kola
Kristiana Kola
10:22 22 Aug 22
Rc Medici: Da poco abilitata, Mi sono affidata a loro.Personale disponibile e chiaro, mi hanno chiarito e semplificato l' approccio al mondo dell'assicurazione medica. Assicurazione stipulata in tempi brevissimi.Consigliati!
Cristina Rizzi
Cristina Rizzi
16:15 09 Aug 22
Mi sono appena laureata, e nell’inesperienza e confusione, RC Medici è stata la mia bussola! Disponibili, chiari, facilmente reperibili per ogni dubbio e perplessità! Consiglio vivamente ai neolaureati come me di affidarsi a loro per stipulare una polizza assicurativa! Vi assicuro che non ve ne pentirete! Cristina.
Medicina Interna
Medicina Interna
13:47 03 Aug 22
Sempre disponibili . Servizio rapido ed affidabile! Competitivo rispetto alle offerte sul mercato della zona .Possibilità di scelta e trasparenza dei servizi offerti! Il tutto comodamente da casa.
chiara scotton
chiara scotton
13:15 03 Aug 22
Una volta contattata l'agenzia via whatsapp, ho ricevuto immediatamente una chiamata da parte di una dipendente che mi ha fornito in maniera chiara ed esaustiva informazioni riguardo alla polizza di mio interesse. Grazie alla tempestività della risposta ho così potuto avere in tempi rapidi la mia polizza.
Stefano Di Marco
Stefano Di Marco
09:58 16 Jun 22
Molto chiari e precisi nel rispondere alle domande, sempre gentili e disponibili. I preventivi arrivano via mail rapidamente e per ogni chiarimento sono disponibili anche telefonicamente. Procedura semplice e digitale. Consigliati!
Giannicola Ruscino
Giannicola Ruscino
09:09 16 Jun 22
Efficienti, disponibili e professionali. Mi sono affacciato al mondo delle assicurazioni per medici per la prima volta e loro mi hanno saputo indirizzare correttamente. Consiglio a tutti i neolaureati!
Francesca Arianna Esposito
Francesca Arianna Esposito
09:34 14 Jun 22
Grazie a Rc medici è possibile scegliere tra una vasta gamma di proposte e offerte, ottenendo l’assicurazione più adatta alle nostre esigenze. Personale disponibile. Momentaneamente posso ritenermi soddisfatta.
Nico Retico
Nico Retico
14:02 18 May 22
Professionali e chiari in ogni aspetto. Sono disponibili a qualsiasi tipo di chiarimento richiesto specie in un argomento non sempre di facile compresione per terminologia e postille.ASSOLUTAMENTE CONSIGLIATI
Pietro Aimar
Pietro Aimar
06:54 14 Apr 22
Il gruppo RC medici: personale competente, offerte praticamente quotidiane e celerità nella risposta.Professionisti nel lavoro e iniziano da subito a riconoscerti risultando super disponibili. Un'ottima società che ti segue nella scelta dell'assicurazione.Da scegliere.
Francesca pugliese
Francesca pugliese
10:46 13 Jan 22
Ho sottoscritto una polizza presso RC medici in tempi brevissimi, con informazioni chiare e con grande disponibilità a venirmi incontro per alcune necessità. La tempistica di risposta ad email è telefonate è eccezionale. Sono quindi molto soddisfatta.
Silvia Lupi
Silvia Lupi
12:42 07 Jan 22
Mi ritengo molto soddisfatta della scelta di questa compagnia assicurativa.Personale molto disponibile e veloce nelle risposte che ha saputo guidarmi in un ambito che non conosco. Consigliatissima per i giovani medici che come me si trovano disorientati nell’ambito assicurativo.
Roberto Grandinetti
Roberto Grandinetti
12:14 04 Jan 22
Un ottimo servizio per quanto riguarda la velocità nella risposta e l'esaustività delle varie proposte contrattuali. Ottimo servizio di supporto via messaggio. Consigliato.
Rotem Avigdor
Rotem Avigdor
10:19 23 Dec 21
Il servizio prestato è stato veloce e professionale. Ho ricevuto supporto, aiuto e risposte rilevanti a tutti i miei dubbi. Voglio anche evidenziare che sono straniero ed il personale si è mostrato disponibile ad informarmi e spiegarmi tutto ciò che non capivo. Consiglio vivamente a qualsiasi giovane medico ai suoi primi passi lavorativi.
Silvia G
Silvia G
16:40 09 Dec 21
Sto stipulando un'assicurazione con loro e mi trovo molto bene: il personale è gentile, chiaro, disponibile, preciso. Inoltre il loro sito presenta molto risposte preventive a domande che si pone naturalmente una persona che non è esperta di questo campo, e fa risparmiare molto tempo, permettendo anche di avere le idee più chiare fin da subito. Per la mia esperienza finora lo consiglierei!
Eleonora Borghi
Eleonora Borghi
12:28 30 Nov 21
Affidabili, disponibili. Rispondo subito ad ogni quesito proposto in maniera esaustiva. Professionali e capaci di soddisfare ogni esigenza personale. Consiglio soprattutto se medici specializzandi con attività esterne
Andrea Savastano
Andrea Savastano
13:25 12 Nov 21
Perfetta per un giovane medico che si affaccia al mondo del lavoro. Personale molto disponibile sia per via telefonica che per mail.Molto consigliata!
Guarda tutte le recensioni
js_loader

error: Content is protected !!